News

Alter: 11 anni, il 21 dicembre 2007 (venerdì) alle 09:06

Presepe Vivente

Autore: Comune di Gabicce Mare

La realizzazione del primo Presepe si attribuisce generalmente a S. Francesco, che lo realizzò nel 1223 a Greggio. La consuetudine di allestire presepi nelle chiese si diffuse nel XV secolo e furono introdotti i personaggi di vita popolare, vestiti con fogge antiche o con abiti tradizionali. Nacquero quindi le statuette riproducenti artigiani, pastori, animali, ecc... Sempre nel 1400 si diffusero le laudi e le sacre rappresentazioni natalizie, antenate degli attuali "presepi viventi”
Nel rispetto della tradizione quando tre anni fa un gruppo di persone del quartiere Tavollo di Gabicce Mare decise di allestire un Presepe vivente oltre ai personaggi della capanna e i Magi pensò di creare abiti e ambientazioni per tessitori, fabbri, e pastori.
La rappresentazione del Natale 2007 che dal Quartiere Tavollo si è allargato a quello di Gabicce Mare con la partecipazione delle Parrocchie sarà  quindi ricca di personaggi, mestieri antichi, un’atmosfera ricca di significati e sentimenti.
L’appuntamento è fissato davanti alla chiesa di Ponte Tavollo alle ore 20,30 il 24 dicembre con le rappresentazioni della vita quotidiana: dalla lavorazione della lana, alla tessitura, dalla forgiatura e battitura del ferro, tra pastori, contadini e l’omaggio alla capanna della Natività nell’attesa della nascita del Cristo Redentore.
Dopo la funzione religiosa, si formerà il corteo lungo le strade della cittadina fino alla Chiesa di Gabicce Mare per l’incontro con i fedeli e il tradizionale augurio della mezzanotte.
Con le melodie del coro Cittò di Gabicce Mare davanti al Municipio i cittadini e l’autorità si scambieranno i consueti saluti e auguri.
La rappresentazione del Presepe vivente sarà ripetuta nella giornata del 26 dicembre, alle ore 16,00.


© 2005-2018 Comune di Gabicce Mare - Gestito con docweb - [id]