Contenuto principale

Esonero TOSAP dal 1° maggio al 31° dicembre 2020

L’art. 181, comma 1, del Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34, coordinato con la Legge n. 77 del 17 luglio 2020, anche alla luce delle modifiche apportate dal D. L. Agosto (n. 104/2020), ha previsto in via straordinaria per l’anno 2020, l’esonero dal pagamento della Tosap dal 1° maggio fino al 31 dicembre 2020 per le imprese di pubblico esercizio titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico.
Sono interessate dall’esonero le imprese di cui all'articolo 5 della legge 25 agosto 1991, n. 287 e, ovviamente, alle successive leggi regionali vigenti in materia (Legge Regione Mare 10 novembre 2009, n. 27):
a) esercizi di ristorazione, per la somministrazione di pasti e di bevande, comprese quelle aventi un contenuto alcoolico superiore al 21 per cento del volume, e di latte (ristoranti, trattorie, tavole calde, pizzerie, birrerie ed esercizi similari);
b) esercizi per la somministrazione di bevande, comprese quelle alcooliche di qualsiasi gradazione, nonche' di latte, di dolciumi, compresi i generi di pasticceria e gelateria, e di prodotti di gastronomia (bar, caffe', gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari);
c) esercizi di cui alle lettere a) e b), in cui la somministrazione di alimenti e di bevande viene effettuata congiuntamente ad attivita' di trattenimento e svago, in sale da ballo, sale da gioco, locali notturni, stabilimenti balneari ed esercizi similari;
d) esercizi di cui alla lettera b), nei quali e' esclusa la somministrazione di bevande alcooliche di qualsiasi gradazione.

Si invita a consultare la sezione “Occupazione suolo pubblico” e la pagina delle "Notizie" nell’area tematica “Viabilità” per avere informazioni in merito al Regolamento Comunale disciplinante la materia, le modalità di richiesta, rilascio, rinnovo, voltura e revoca dell'atto di concessione ed alla necessaria modulistica

Torna all'inizio