Contenuto principale

Riduzioni del tributo per il servizio di gestione dei rifiuti (TARI)

Il Consiglio comunale, con la Deliberazione n. 43 del 29 settembre 2020, ha stabilito riduzioni del Tributo per il servizio di gestione dei Rifiuti (TARI), al fine di tener conto della minor produzione di rifiuti e quindi del minor conferimento al servizio pubblico da parte di alcune categorie di utenze derivante dall’applicazione delle disposizioni in materia di contenimento sociale finalizzati a contrastare l'epidemia da COVID-19.

Tra le riduzioni per utenze domestiche:

•    Per il solo anno 2020, l’Amministrazione comunale ha previsto la riduzione del 10% della parte variabile della tariffa per le utenze domestiche non residenti. La riduzione sarà applicata automaticamente dal gestore Marche Multiservizi Spa con l’emissione dell’avviso di pagamento della 3^ rata.

Tra le riduzioni per utenze non domestiche:

a)    Per il solo anno 2020, l’Amministrazione comunale ha previsto la riduzione pari al 25% della parte variabile del tributo, per tutte le altre attività di seguito specificate nell’ambito delle singole categorie (di cui all’Allegato A – tabelle 1a e 1b– della Deliberazione ARERA 158/2020):

-    Cat. 1: musei, biblioteche
-    Cat. 2: cinematografi e teatri
-    Cat. 4: impianti sportivi
-    Cat. 6: esposizioni, autosaloni
-    Cat. 13: negozi abbigliamento (commercio al dettaglio di vestiti per bambini e neonati)
-    Cat. 13: negozi di libreria
-    Cat. 13: negozi di cartoleria
-    Cat. 13: negozi calzature, negozi particolari quali filateria e negozi abbigliamento
-    Cat. 15: negozi particolari quali tende, tessuti, tappeti, cappelli e ombrelli, antiquariato
-    Cat. 16: banchi di mercato durevoli
-    Cat. 17: attività artigianali tipo botteghe: parrucchiere, barbiere, estetista
-    Cat. 30: discoteche, night club

La riduzione sarà applicata automaticamente dal gestore Marche Multiservizi Spa con l’emissione dell’avviso di pagamento della 3^ rata.

b)    Per il solo anno 2020, l’Amministrazione comunale ha previsto riduzioni della parte variabile del tributo, per le attività di seguito specificate nell’ambito delle singole categorie (di cui all’Allegato A – tabella 2 - della Deliberazione ARERA 158/2020), nella misura a fianco indicata:

 – 25,00% ⇒ Cat. 1: scuole, associazioni, luoghi di culto
 – 12,50% ⇒ Cat. 4: campeggi                                                             
 – 12,50% ⇒ Cat. 5: stabilimenti balneari                                              
 – 12,50% ⇒ Cat. 7: Alberghi con ristorante                                          
 – 12,50% ⇒ Cat. 8: Alberghi senza ristorante                                      
 – 25,00% ⇒ Cat. 11 – 12 : uffici, agenzie, studi professionali              
 – 12,50% ⇒ Cat. 12: banche, istituti di credito                               
 – 25,00% ⇒ Cat. 13: negozi altri beni durevoli                               
 – 25,00% ⇒ Cat. 18: attività artigianali tipo botteghe: falegname,
                          idraulico, fabbro, elettricista                                
 – 25,00% ⇒ Cat. 19: carrozzeria, autofficina, elettrauto            
 – 25,00% ⇒ Cat. 20: attività industriali con capannoni di produzione  
 – 25,00% ⇒ Cat. 21: attività artigianali di produzione beni specifici     
 – 12,50% ⇒ Cat. 22: ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub            
 – 12,50% ⇒ Cat. 23: mense, birrerie, amburgherie                              
 – 12,50% ⇒ Cat. 24: bar, caffè, pasticceria                                            
 – 25,00% ⇒ Cat. 27: fiori e piante, pizza al taglio                               

La riduzione sarà applicata automaticamente dal gestore Marche Multiservizi Spa con l’emissione dell’avviso di pagamento della 3^ rata.

Torna all'inizio